IL TEAM WINS

Staff e insegnanti

Un buon insegnante può ispirare speranza, stimolare l’immaginazione, e infondere amore per l’apprendimento

Brad Henry

Insegnanti

Debora Scibilia

Sono nata e cresciuta a Torino, città viva e piena di risorse.
Fin dal completamento degli studi, la mia vita e il mio lavoro sono sempre stati focalizzati sull’educazione.
Durante le mie varie esperienze lavorative e grazie alla Specializzazione “Early Years Educator” ho avuto modo di sperimentare diverse metodologie educative, per bambini di differenti fasce di età.
In Wins trasmetto ogni giorno con passione la cultura e la lingua italiana in un contesto internazionale, dinamico e multiculturale.
La mia più grande soddisfazione professionale è stimolare la curiosità dei bambini e coinvolgerli per sviluppare la loro voglia di apprendimento.
Il mio primo obiettivo è creare un ambiente confortevole e un’atmosfera piena di motivazione ed entusiasmo, dove il benessere dei bambini rappresenta la priorità.
Il mio motto è “vivere a colori” perché amo i colori delle culture, delle lingue, dei cibi, delle persone e del mondo intero!
Valerie Jansen

Dopo essermi laureata in International Teacher Education for Primary Schools in Olanda, ho maturato negli anni preziose esperienze di insegnamento in scuole sia internazionali che olandesi. Ho insegnato e lavorato a stretto contatto con culture diverse nelle Scuole Internazionali di Londra, Como, Amsterdam e L’Aia, tutte esperienze entusiasmanti, e soprattutto, di crescita personale. Credo molto nell’efficacia del metodo di insegnamento basato sulla multidisciplinarietà delle aree di indagine e in particolare nell’approccio olistico che i programmi IB offrono.

Raquel González Rubio

Sono originaria di La Mancha, la regione spagnola famosa per le avventure di Don Quixote.
Dopo la Laurea in Business Administration e le prime esperienze in ambito finanziario e bancario, ho deciso di seguire la mia passione e diventare un’insegnante.
Ho lavorato per cinque anni a Madrid come docente di economia e matematica, per poi trasferirmi in Germania con l’obiettivo di arricchire il mio percorso con un’esperienza internazionale. Ad Amburgo ho insegnato Spagnolo in Scuole Bilingue e Internazionali, preparando gli studenti per gli esami di Spagnolo IB  e DELE.
Il mio metodo di insegnamento mi permette di coniugare la professione di educatore con alcune delle mie passioni: musica, cinema, viaggi e sports.   

Daniela Alisetta
Mi chiamo Daniela e sono nata in una città poco distante da Torino chiamata Alba, famosa per il tartufo bianco e … la Nutella ovviamente! Mi sono laureata in scienze linguistiche e mediazione linguistica all’Università di Torino. Mentre studiavo, ho trascorso due anni in Spagna e Marocco dove ho approfondito la mia ricerca sulla filologia nelle università di Siviglia e Rabat. Sin da quando ero molto giovane ho la passione di viaggiare e studiare le lingue: insegnare l’italiano in un contesto internazionale come quello offerto da WINS è un’occasione importante per me per poter condividere e trasmettere la mia passione agli studenti di tutto il mondo. La mia missione è quella di sviluppare la comunicazione di tutti i miei studenti, per fare in modo che diventino degli adulti dalla mentalità aperta nonché premurosi verso il prossimo.
Elena Miakouchko

Sono nata in Russia e nel 1989 mi sono diplomata in pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio del Don, dove ho ricevuto una solida preparazione sotto la guida dei professori provenienti dalla prestigiosa scuola di H. Neuhaus. Ancora studentessa, ho iniziato a insegnare pianoforte presso la Scuola Superiore di Musica della mia città natale. Nel 1990 mi sono trasferita a Torino dove ho continuato la mia attività solistica e con altri giovani strumentisti, interpretando un ricco repertorio classico e suonando in prestigiose location, tra cui il Circolo del Artisti, il Circolo dei Lettori, il Teatro Orfeo, il Circolo della Stampa e la Biblioteca Musicale A. della Corte.  Il mio repertorio spazia dall’epoca barocca  (Bach, Clementi, Cimarosa) ai classici (Mozart, Beethoven) e romantici (Chopin, Debussy). Dal 1993 seguo con interesse la pedagogia Waldorf rivolta all’insegnamento nelle scuole e frequento seminari di approfondimento in Italia e Svizzera sull’antroposofia e pedagogia musicale. Dal 1993 al 2003 sono stata insegnante di musica di ruolo presso l’Associazione Pedagogica Steineriana di Torino.

Giorgia Cipolla

Essendo cresciuta in una famiglia bilingue Sudafricana/Italiana, ho vissuto in prima persona le sfide affrontate dai nostri studenti che studiano in scuole bilingue. Ho lavorato per il British Council a Londra, Roma e Madrid, e dopo diversi anni in TEFL ho deciso di specializzarmi per diventare un’ insegnante di scuola elementare.  I miei studenti sono una quotidiana fonte di ispirazione e mi spronano costantemente a migliorarmi, nel tentativo di rappresentare un punto di riferimento e un modello positivo per loro. Credo che abbiamo molto da imparare dai nostri studenti, ma per riuscirvi dobbiamo fare in modo che si sentano supportati e apprezzati; questa è la mia missione: non trasmettere solo nozioni, ma strumenti per lo sviluppo individuale di valori, senso critico e passioni. Per dirla con Nelson Mandela:”L’istruzione è l’arma più potente che puoi usare per cambiare il mondo” A questo scopo, adotto un approccio creativo e dinamico in classe per stabilire un ambiente di apprendimento piacevole e stimolante. Ho scelto di lavorare in una scuola IB perché credo fermamente in un approccio aperto e basato sull’indagine, mirato cioè a personalizzare l’apprendimento sulla base della curiosità e degli interessi dei discenti stessi in un contesto internazionale.

Elyse Jackson
Valentina Casella

Sono nata a Ivrea, una cittadina inserita nella lista del Patrimonio mondiale UNESCO per la funzione sociale dell’arte promossa da Adriano Olivetti. Forse è per questo che le interazioni sociali e l’arte sono i miei principali interessi! Di conseguenza, mi sono laureata in Giurisprudenza e sono abilitata alla professione forense, ma ho anche conseguito un dottorato di ricerca in Scienze archeologiche, storiche e storico-artistiche per imparare di più dal passato. Adoro insegnare e ho lavorato per cinque anni presso l’Università di Torino, dove ho svolto le ricerche che mi hanno condotta a pubblicare due libri e diversi articoli sulla storia giuridica greca, romana, dell’Egitto romano e bizantina. Mi piace dipingere e fare ceramiche così tanto che ho dedicato un angolo della casa a queste attività, che alterno alla lettura e accompagno a musica classica e antica quando non posso assistere ai concerti dal vivo. Il mio obiettivo alla WINS è trasmettere le mie passioni agli studenti in modo semplice e divertente, cosicché possano ricevere gli strumenti per godersi la bellezza nella loro vita quotidiana e per sviluppare una mentalità interdisciplinare. 

Pietro Nigro

Sono cresciuto a Siracusa e mi sono laureato in Scienze Umane a Roma. Per quanto io amassi e ami la mia terra natia, mi è sempre piaciuto vivere all’estero e anche se spesso capitasse di provare una certa nostalgia, ho deciso di trasferirmi negli Stati Uniti dove ho ottenuto un Master in Belle Arti preso l’Università di Boston. In seguito ho lavorato un paio di anni tra Los Angeles e Roma, ma ho comunque scelto di seguire la mia vocazione per l’insegnamento e ho preso una laurea in Lingua Italiana e Linguistica con specializzazione in Scienze Educative. Ho dunque iniziato a lavorare come educatore sviluppando un metodo e pensiero assolutamente combaciante con l’approccio dei programmi IB; il profilo dello studente assume la massima importanza e io stesso mi sforzo per poter apparire come modello positivo ai loro occhi. La gioia che provo nell’imparare altre lingue ed entrare a contatto con culture a me estranee alimenta la mia empatia e il mio pensiero critico, riassumendo i valori che voglio trasmettere ai miei studenti, per poi aiutarli a trovare la propria strada verso il linguaggio come chiave del mondo e della soddisfazione personale.

 

Rebecca Macdonald

Sono originaria della città di Inverness, in Scozia, ma ho studiato e lavorato a Edinburgo dove ho conseguito la qualificazione per gli Early Years. È una vera gioia lavorare con gruppi di quell’età e vedere quanto imparano e crescono attraverso il metodo dell’indagine.
Sono una professionista EY che cerca di prendersi cura dei bambini sviluppando le loro abilità attraverso il gioco, ma allo stesso tempo cerco di aiutare anche i genitori o tutori che si trovano nelle prime fasi della vita familiare.
I miei interessi sono il Massaggio Infantile, alcuni sport come l’hockey, la corsa e prendersi un gelato in una bella giornata!

 

Gianluca Sinico

Torino per me è una tra le città più belle del mondo, ed ho avuto la fortuna di nascere qui. Una volta raggiunti i 25 anni e con la laurea in Scienze Motorie in tasca, ho iniziato a viaggiare un po’ intorno al mondo. Ho lavorato in Nord America, Sud Est Asiatico ed Oceania. Sin dall’adolescenza ho maturato esperienze di volontariato con bambini ed insegnato diverse attività, tra cui il nuoto e l’atletica. Negli ultimi anni mi sono avvicinato agli studi legati al pensiero e all’indagine del complesso, quanto affascinante, rapporto tra corpo e mente. Quello che cerco di trasmettere ai miei allievi non è semplice sport, ma voglio alimentare la loro curiosità per il movimento e le sue sconfinate potenzialità.

 

Magdalena Matysow

Dopo aver insegnato in Grade 2 ed essere stata coordinatrice delle risorse educative in una scuola internazionale in Kirghizistan, ho raggiunto un fantastico gruppo di insegnati in WINS. Mi sono laureata presso l’Accademia Linguistica di Varsavia, dove ho conseguito anche il Baccalaureato in filologia inglese specializzandomi in insegnamento e traduzione. Ho poi ottenuto un Master presso l’Università di Varsavia in Studi culturali con particolare attenzione nei confronti degli studi americani. In questi anni mi sono innamorata della cultura e della lingua italiana. Sono diventata un’insegnante perché amo interagire con i bambini e guardarli imparare con il mio supporto. Credo che ogni bambino possa imparare, con ritmi e metodi diversi. L’insegnante deve spingere gli studenti a interessarsi ed esplorare, deve alimentare le loro domande, lasciarli pensare e infine osservarli mentre imparano. Mi impegnerò quindi a creare un rapporto che stimoli coraggio, determinazione e passione per l’apprendimento. Credo infine che il programma IB permetta agli studenti di diventare cittadini globali dalla mentalità aperta e attenta nei confronti degli altri.

 

Gavin Mcloughlin

Sono nato a Londra, nel nord della città, ma negli anni mi sono trasferito in diversi posti nel mondo seguendo la mia istruzione e carriera lavorativa. Ho studiato filosofia all’Università di Leeds prima di conseguire il mio PGCE all’Istituto di Educazione. Ho poi iniziato a insegnare in una scuola statale a Londra prima di trasferirmi in Messico. Lì ho conosciuto l’aspetto creativo ed emozionante del PYP, ciò che rende questo programma di studio così stimolante. Dopo un paio di anni in Messico ho deciso di interrompere l’insegnamento per dedicarmi a chi è meno fortunato di me. Così mi sono trasferito in Kenya dove ero a capo di un progetto educazionale no-profit mirato a rafforzare il ruolo delle ragazze e delle donne nelle scuole; in seguito ho anche avuto la possibilità di viaggiare nel sud e nell’est dell’Africa. È stato un periodo impegnativo ma gratificante, e spero di essere in grado di portare qualcuna delle mie esperienze nella mia nuova classe.

 

Mabel Redaelli

Dopo una laurea in Lingue Moderne e un certificato CELTA, ho iniziato a lavorare a Londra come insegnante ESL. Anni dopo ho poi deciso di trasferirmi a Torino, città dalla quale ero rimasta colpita fin dalla prima visita. Ho quindi iniziato a collaborare con diverse scuole come insegnante di inglese e con il tempo ho deciso di specializzarmi negli studenti più giovani. Questo mi ha portato a Nottingham per conseguire il mio certificato PGCE incentrato sull’Educazione Internazionale.
Amo lavorare con i bambini; il loro entusiasmo e la loro tendenza naturale all’apprendimento mi affascina ed è per questo credo in un metodo di insegnamento basato sui bambini stessi, sulla scoperta e sul gioco, per donare loro una comprensione globale del mondo che ci circonda.

 

Andrea Serra

Nato e cresciuto in Italia, ho scelto il Regno Unito per ottenere le mie qualifiche post-laurea: questa scelta è stata alimentata dalla mia innata passione per le lingue straniere, in particolare l’inglese. IGCSE e il Diploma Program hanno arricchito notevolmente la mia esperienza come insegnante in ESL. Come esaminatore IBDP, credo davvero che il modo migliore per imparare sia condividendo la nostra esperienza con gli altri: l’interazione è una fase indispensabile che non possiamo non prendere in considerazione; anzi, dovremmo incoraggiarla. Per come la vedo io, un’interazione fruttuosa crea sicurezza, fa nascere il rispetto, sviluppa comprensione reciproca e accoglie il diverso. Ho anche imparato che l’acquisizione della conoscenza non avviene mai nel vuoto. Tutto è interconnesso. Tutto conta. Questo è il mio impegno, questo è il mio credo.

Deborah Gilmore

Bilingue, originaria del Galles, sono docente ESL (English as a Second Language) da oltre 20 anni.
Sono istruttrice Baby Signs e la creatrice dei personaggi Cookie and Spoon che uso per lavorare con i bambini. Sono stata educatrice Kindermusik per due anni. Ho lavorato a stretto contatto con gli studenti e le loro famiglie, coniugando musica, gioco, divertimento, passione per l’insegnamento e comunicazione a 360 gradi.
Collaboro con diverse strutture locali e aziende private, lavorando con tutte le fasce d’età per promuovere l’apprendimento dell’inglese in maniera ‘naturale’.
Sono un insegnante certificata CELTA, mamma di tre figli adolescenti, amo leggere, cantare e sono appassionata di Nutella!

Il mio motto è “Prima s’inizia, meglio è!”.

Iván Martínez

Sono nato a Madrid (Spagna), dove ho studiato in una scuola internazionale. In seguito ho studiato Biologia all’università, ho conseguito un master in istruzione secondaria e un diploma post-laurea in educazione ambientale e globalizzazione.
Ho iniziato la mia carriera professionale nell settore ambientale in Spagna, ho gestito programmi di sviluppo sostenibile incentrati sul turismo e l’istruzione a La Jara (Spagna). È stato allora che la mia passione per l’insegnamento è cresciuta, da allora ho insegnato Scienze in Spagna, Venezuela e Francia.
Potrei riassumere la mia filosofia di insegnamento in: quando parliamo di apprendimento, è meglio essere un attore piuttosto che uno spettatore. Credo fortemente nella ricerca e nell’educazione esperienziale, gli studenti imparano meglio quando hanno la possibilità di risolvere i propri problema e correre rischi.

Jay Josefosky

Sono originario di Detroit, Michigan e vivo a Torino da tre anni. Nel corso della mia carriera ho insegnato negli Stati Uniti, in Ghana e in Italia. Oltre a studiare istruzione elementare alla Central Michigan University, ho anche completato gli studi universitari presso l’Università del Kansas nell’area di Inglese come Seconda Lingua. La mia esperienza mi porta ad avere un background nell’alfabetizzazionenelle scienze sociali e nell’insegnamento dell’inglese come seconda lingua. L’insegnamento all’interno del curriculum PYP mi consente di guidare i miei studenti nell’esplorazione di concetti globali integrando molte aree tematiche diverse attraverso la differenziazione del metodo di insegnamento. Il mio obiettivo è promuovere la cittadinanza globale e il profilo dell’IB Learner al fine di creare un ambiente inclusivo in cui tutti gli studenti si sentano sicuri di condividere, esplorare e descrivere il mondo che li circonda.

Jennifer Wolfe

Sono originaria del North Carolina, ma mi sono innamorata dell’Italia e della mia città adottiva, Torino, dove vivo da dieci anni. Ho iniziato la mia carriera come insegnante di Inglese come Seconda Lingua e poi, dopo aver completato il mio master, come insegnante di italiano. Sono particolarmente appassionata all’apprendimento delle lingue e di come i bambini imparano a comunicare. Sono anche fermamente convinta dei benefici del programma IB PYP per i giovani studenti, che abbraccia l’indagine e promuove il gioco, la scoperta e l’esplorazione. Credo che sostenendo la naturale curiosità e la voglia di imparare dei bambini, poniamo solide basi per l’apprendimento futuro. Sono costantemente stupita di come questi piccoli ragazzi possano arrivare a fare cose così straordinarie. Non vedo l’ora di lavorare con i tuoi bambini e accompagnarli in questo straordinario viaggio!

Kristin Walter

Sono originaria della Sassonia, una delle regioni più belle della Germania grazie alla sua eccezionale densità di fortezze e magnifici castelli. Dopo essermi laureata in Lingue con specializzazione nell’insegnamento del Tedesco come lingua straniera, Inglese e Italiano, mi sono trasferita in Italia. Qui ho avuto la possibilità di insegnare il tedesco a tutti i livelli: dagli studenti universitari ai professionisti presso i primari centri di formazione, fino ai più piccoli presso gli istituti Europei. Amo insegnare e trasmettere la mia passione per il tedesco, attraverso lezioni interattive ed divertenti. 

 

Mario Prisco

Originario di Napoli, durante i miei studi universitari, ho iniziato a studiare e vivere in ambienti multilingue e multiculturali. Dopo molteplici esperienze lavorative in tutta Europa, ho cambiato il mio percorso professionale. In Scozia ho conseguito un dottorato di ricerca in letteratura italiana contemporanea e, successivamente, un PGCE nell’insegnamento delle lingue. Dal 2011, ho insegnato nelle scuole IB internazionali. Sono appassionato della filosofia IB, poiché credo fortemente nella creazione di un ambiente di classe in cui gli studenti si sentano sicuri e liberi di esprimersi. Il mio obiettivo è stimolarli alla ricerca, al pensiero critico, alla comunicazione,  all’assunzione dei propri rischi e a riflettere sul proprio percorso di apprendimento. In questo modo crescono come studenti indipendenti e sono ben attrezzati per trovare il proprio posto nella nostra società.

Michael Todd Currence
Ho insegnato matematica per oltre 25 anni negli USA (Ohio, Florida), a Torino e infine ad Abu Dhabi.
Ho oltre 15 anni di esperienza nell’insegnamento della matematica nei programmi DP e MYP. Ho insegnato l’America Curriculum, l’IB Curriculum, IGCSE e A-levels. Il mio motto è “Do your best and forget the rest, just don’t forget the stuff on the test!”
Nuria Garzas

Sono ingegnere delle telecomunicazioni e sono nata a Madrid, in Spagna. Come ingegnere, ho lavorato a diversi progetti relativi a energie rinnovabili e sostenibilità, ma da quando ho iniziato ad insegnare, l’insegnamento è diventato uno dei pilastri della mia vita. Ho conseguito un Master in Secondary Education e ho iniziato a insegnare nel MYP. Come insegnante mi diverto a sviluppare il percorso di ricerca in classe e mi piace riadattare le mie unità in base ai pensieri o alle abilità degli studenti. Di solito introduco i problemi ambientali globali e incoraggio gli studenti a pensare a come il cambiamento potrebbe essere nelle nostre mani.
Ho insegnato arte e teatro in Venezuela e matematica e tecnologia in Francia, attività che mi hanno portato ad acquisire una vasta esperienza internazionale e interdisciplinare e a sviluppare competenze diverse, utili per gli studenti.

Stella Sichrovsky

Ho trascorso gli ultimi quindici anni lavorando come insegnante a Shanghai, in Cina, principalmente nei programmi Early Years ed EAL. La conoscenza acquisita attraverso l’esperienza pratica è fondamentale per il mio stile di insegnamento. Sono appassionata di educazione, soprattutto del percorso dell’alfabetizzazione. Sono un’avida lettrice e credo fermamente nell’importanza di instillare l’amore per la letteratura nei bambini di tutte le età. Sono convinta che i bambini che frequentano le scuole internazionali ottengano un vantaggio che dura per tutta la vita e una visione del mondo multiculturale che è di grande valore in un contesto sempre più globale.

Struan Macdonald

La mia passione per l’insegnamento è nata a Edimburgo, in Scozia, dove ho avviato il mio percorso di studi di Educazione Fisica, che ora mi ha portato fino a Torino. All’interno di PHE cerco sempre di promuovere uno stile di vita sano e di sviluppare le abilità principali attraverso una vasta gamma di attività fisiche. Sono affascinato da tutto ciò che riguarda lo sport, dal fitness individuale alle escursioni in montagna. Con il mio insegnamento spero di condividere il mio amore per lo sport e la posizione di rilievo che può assumere tanto nella vita scolastica quanto in quella di tutti i giorni.

Eleonora Oberto

Mi chiamo Eleonora e porto nel cuore le montagne della Valle d’Aosta, di cui sono originaria.      Dopo gli studi universitari, ho lavorato come insegnante ed educatrice in molteplici contesti di apprendimento. Ho iniziato in un doposcuola della mia città rivolto a bambini provenienti da diversi paesi del mondo. In seguito mi sono trasferita in Bolivia dove, a El Alto, ho avuto la fortuna di collaborare al progetto “Mobile School”, una scuola di strada, un “treno” di lavagne su ruota! Sempre in Bolivia ma 500 metri più in basso, a La Paz, ho insegnato l’Italiano come Lingua Straniera presso la Società “Dante Alighieri” e nel carcere “San Pedro”. La curiosità di conoscere diverse realtà e il desiderio di fare dell’insegnamento la mia professione mi ha portato a conseguire il titolo di insegnante di Italiano come Seconda Lingua presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Mi dedico a questo lavoro con passione e credo che l’insegnamento sia continuo apprendimento. Amo lavorare in ambienti in cui uno degli obiettivi imprescindibili è il potenziamento dell’autostima degli studenti affinché crescano esplorando insieme le potenzialità e le possibilità di crescita e realizzazione che ogni bambino possiede dentro di sé.

Joshua Solomon

Sono nato a Salisbury, nel sud dell’Inghilterra. Ho una laurea in Letteratura Inglese presso la Westminster University e un PGCE presso l’Università di Nottingham. Ho ottenuto la mia qualificazione come insegnante nel 2003 e insegnato inglese in tutto il mondo prima di tornare in Inghilterra e accettare un posto come insegnante all’Università d’Arte di Londra. Ho poi insegnato in un corso di laurea e creato un programma di supporto accademico e di integrazione sociale nella vita universitaria e britannica per gli studenti internazionali. Nel 2014 mi sono trasferito in Italia dove ho lavorato nell’educazione sia primaria che secondaria. Il mio metodo di insegnamento è incentrato sugli studenti, con l‘obiettivo di trasmettere loro la mia stessa passione per la letteratura.

Anouk Vermeulen

Sono originaria della città di Nijmegen, nei Paesi Bassi, dove ho studiato Storia e Archeologia. Mi sono poi traferita in Scozia per conseguire il dottorato Classico ed è qui che la mia carriera si è avviata. Ho insegnato diverse materie per i percorsi IGCSE, MYP, DP e all’università, ma ho anche avuto esperienze sul fronte pastorale che mi appassiona particolarmente. La curiosità e la ricerca sono al centro della mia filosofia di insegnamento, mi impegno per far si che nelle mie classi si generi un forte senso di appartenenza con l’obiettivo finale di valorizzare gli studenti e di trasmettere l’amore per l’apprendimento in tutte le sue forme.

Staff

Lara Pazzi

 

Ho avuto la fortuna di ricevere una vera educazione internazionale e ho trovato la mia soddisfazione professionale e personale lavorando proprio in quest’ambito. La mia carriera nell’insegnamento è iniziata quasi 25 anni fa, quando mi sono letteralmente innamorata del mio lavoro. Ho avuto l’opportunità di insegnare diverse materie per studenti di varie fasce d’età, scoprendo quanto affascinante è contribuire all’esperienza di apprendimento di un bambino. Negli ultimi dieci anni ho coperto diversi ruoli di insegnamento e di coordinamento; nel tempo mi sono avvicinata al curriculum del Cambridge International Examinations e ai programmi IB e ora collaboro con entrambe le organizzazioni come ispettrice ed esaminatrice. Sono entusiasta e onorata di guidare il nuovo team WINS nella sfida di portare un’educazione internazionale di eccellenza a Torino.

Paolo Riboni

Mi sento un globe-trotter che non ha solo avuto la fortuna di lavorare in varie aziende e Paesi, ma ha avuto soprattutto l’occasione di conoscere persone splendide.
Devo tantissimo alla Responsabile del Personale di MTV, che mi ha accolse nella sua squadra nel 2004. In seguito, ho lavorato come HR in Prada, Istituto Marangoni e International School of Europe.
Dal 2015 a giugno 2018 ho avuto il privilegio di lavorare in Balich Worldwide Shows,
la più importante società di show del mondo, guidata da tre illuminati, che mi hanno permesso di poter sostituire il mio Job Title da HR in People & Culture.
Coerentemente, oggi sono in WINS, dove tutte le persone sono al centro del progetto, al centro della Scuola, che abbraccia tutte le culture e i Paesi del mondo.

Giulia Mazzocchi

Dopo la laurea in Scienze della Comunicazione all’Università Cattolica di Milano e una prima esperienza nelle Risorse Umane per una multinazionale, ho lavorato per oltre dieci anni presso l’Istituto Europeo di Design occupandomi di comunicazione e marketing.
Nella vita e nel lavoro amo stare a contatto con le persone e realizzare progetti costruendo sinergie positive in qualsiasi situazione in cui mi trovo. Per questo, in WINS voglio contribuire a creare un’esperienza positiva per i bambini e le loro famiglie, facendo in modo che vivano la scuola come un contesto in cui sentirsi accolti, ascoltati e valorizzati.
Con mio marito e il mio bambino prendiamo un aereo ogni volta che possiamo per la nostra grande voglia di esplorare il mondo.

Nicolò Allisiardi

Alessia Ferraro

Sono nata nel 1993. Ho frequentato il liceo internazionale, durante il quale ho effettuato diversi soggiorni-studio in Spagna e uno a Panama, ho conseguito la maturità italiana e spagnola e le certificazioni di lingua spagnola e inglese. Ho proseguito gli studi ottenendo la laurea triennale in Scienze della Mediazione Linguistica e la laurea magistrale in Traduzione, concentrandomi in particolare sulle lingue: Spagnolo, Inglese, Portoghese e Francese. Ho avuto l’opportunità di lavorare come tirocinante presso l’Univerdidad Pablo de Olavide di Siviglia, durante il quale sono stata assistente ai docenti dei corsi di lingua italiana. Grazie a questa esperienza ho capito di voler lavorare in ambito scolastico. La realtà internazionale di WINS mi permette di coltivare la mia passione, ovvero stare a contatto con persone di lingue e culture diverse e la mia più grande soddisfazione è quella di riuscire a mediare tra le une e le altre.

Elisa Rossetto

Classe 1991. Un Master IED Milano in Fotografia Avanzata conseguito nel 2016 con un’inclinazione alla fotografia d’infanzia.Una laurea in Comunicazione all’Università di Torino nel 2013 conclusa con una tesi in Semiotica analizzando cartoni animati giapponesi, “animeshon”, ispiratesi a storie occidentali.Durante i miei soggiorni negli USA e in Svezia ho lavorato con bambini come “au pair” e con fotografi come assistente per brand come HellyHansen, Monky, Cheap Monday ed altri. Nonostante le mie umili origini, sono infatti nata e cresciuta nella Provincia di Cuneo, ho sempre amato il multiculturalismo. Oggi ho la fortuna di poterla respirare lavorando in Wins come Admissions and Communication s assistant. Questa posizione mi permette di entrare quotidianamente in contatto con altre culture e questo rimarrà sempre nella mia lista delle cose da fare senza mai essere spuntato.

Gheorghe Luchian

Il mio percorso formativo e professionale mi ha portato a maturare diverse esperienze in Italia, in Romania e in Inghilterra. Sono decoratore professionale per abitazioni private e negozi, manutentore specializzato in impianti galvanici e trattamento in superficie. Ho inoltre lavorato in una biblioteca universitaria con mansioni logistiche.
Come collaboratore  scolastico di WINS, ritengo indispensabile dare il meglio delle mie capacità per rendere la scuola un luogo funzionale e piacevole in cui passare del tempo con profitto. Lavorare in WINS è una grande soddisfazione, perché trovo un forte spirito di collaborazione, disponibilità, gentilezza e impegno da parte di tutto lo staff per rendere la scuola una delle migliori al mondo.
Nel tempo libero amo pescare e quando posso scappo per dedicarmi al mio hobby preferito.

Valentina Brignolo

Mi sono laureata a Torino e, pochi mesi dopo il mio traguardo, sono partita per l’Inghilterra, prima verso Newcastle-Under-Lyme e un anno dopo per la famosa città di Robin Hood, Nottingham. In entrambe le città ho lavorato in ospedali pubblici e universitari e ho maturato esperienza in diversi reparti.
Negli anni precedenti ho lavorato, con qualifica di Educatore di Prima Infanzia, con i bambini, in particolare nella fascia di età 0-5 anni.
Durante il tempo libero amo visitare nuove città, musei e ristoranti, passando del tempo con la mia famiglia e con gli amici.  Amo il mio lavoro e stare a contatto con altre persone. Sono entusiasta di poter lavorare per questo nuovo progetto, che mi dà la possibilità di confrontarmi con un ambiente giovane, innovativo e multietnico.

Daniela Prando

Mi chiamo Daniela e sono bibliotecaria alla World International School of Torino. Ho sempre amato i libri, le biblioteche e le librerie. Ho iniziato a fare la bibliotecaria nei Paesi Bassi dove ho vissuto per dieci anni e lavorato come volontaria nella biblioteca della International School of Hilversum, in cui negli ultimi tre anni ho lavorato ufficialmente come bibliotecaria part time. Le nostre due biblioteche stanno crescendo rapidamente, e gli studenti della primaria e degli early years sono entusiasti quando vengono in biblioteca per leggere e prendere in prestito un libro. Alcuni di loro, a volte, diventano piccoli bibliotecari: vengono in biblioteca nelle pause e vogliono provare a riordinare la biblioteca. Durante l’anno abbiamo sempre diversi progetti in collaborazione con i docenti sia della primaria che della secondaria per supportare loro e gli studenti nell’applicazione del curriculum.

Pin It on Pinterest

Share This